Come trovare clienti su Linkedin
fas|fa-pencil-alt|
far|fa-calendar-alt|

4 Ott, 2020

et|icon_tags_alt|
Linkedin

Web Magazine 2020

Come trovare clienti su Linkedin

Al giorno d’oggi Linkedin rappresenta la piattaforma delle opportunità. Ma come possiamo sfruttarla al meglio per trovare nuovi clienti o collegamenti interessanti?
Grazie a pochi consigli è possibile migliorare il tuo profilo Linkedin in modo da trovare clienti in poco tempo. Come appena anticipato, Linkedin è un social media professionale dalle grandi potenzialità. Saperlo utilizzare nel modo giusto è basilare per espandere il tuo network e migliorare la tua reputazione online.
Ecco perché esistono 3 cose da fare per migliorare il tuo profilo Linkedin e trovare nuovi clienti online. Scopriamo insieme cosa devi cambiare e affinare all’interno del tuo account in modo da renderlo più interessante e aperto a nuove collaborazioni, vendite o interazioni. L’importante è prestare attenzione anche i piccoli dettagli, ovvero i lati del tuo profilo che potresti aver trascurato.
Nonostante possa sembrarti banale, ogni parte della tua scheda personale è di grande valore. Dovrai attuare una vera e propria strategia di marketing per migliorare la tua reputazione e generare nuovi lead con pochi gesti. Vediamo insieme quali sono le 3 cose da fare per trovare nuovi clienti su Linkedin.

1. Realizza un profilo Linkedin interessante

Come prima cosa devi risultare interessante e intraprendente agli occhi dei potenziali clienti. Il tuo profilo deve rispecchiarti, avere carisma, essere caratterizzato da una descrizione professionale e risultare diverso dagli altri.
Dovrai curare ogni dettaglio. Presta attenzione alle tue skills, metti in evidenza i tuoi obiettivi futuri e spiega bene quali servizi puoi offrire e perché fai la differenza. Sottolinea i tuoi studi, le tue esperienze lavorative, se hai mai fatto del volontariato e quali sono le cause benefiche che ti stanno a cuore. Anche questo dice molto della persona che sei e che vuoi diventare.
Altro aspetto importante, soprattutto se sei un libero professionista, è quello di condividere il tuo sito/portfolio. In questo modo, potrai far vedere immediatamente ai tuoi futuri clienti quelle che sono le tue capacità e i vari feedback. Altro consiglio importante è quello di realizzare il tuo profilo anche in inglese, soprattutto se desideri aprirti ad un pubblico internazionale.

Consigli per realizzare un profilo Linkedin interessante

Quali sono gli step base per rendere il tuo profilo immediatamente professionale e appetibile? Ecco qui cosa devi assolutamente fare per farti notare:

– Scegli una foto profilo professionale;
– Cura il tuo riepilogo e parla di te in modo sincero ma, allo stesso tempo, credibile;
– Fai in modo che il tuo sommario sia chiaro;
– Cita tutte le aziende per cui hai lavorato e spiega i diversi ruoli che hai coperto nel dettaglio.

2. Organizza eventi online con Linkedin

Hai mai sentito parlare di Linkedin Events?
Linkedin Events non è altro che una funzione molto interessante per interagire con i tuoi collegamenti e contatti. Il bello di questa funzione è proprio la capacità di creare degli eventi online che possano migliorare le tue relazioni professionali.
Potrai organizzare eventi promozionali per il tuo business o, più semplicemente, individuare un gruppo di persone che possono essere interessate alla tua attività. Si tratta di una funzionalità in grado di agevolare l’incontro tra persone sia nel mondo virtuale sia nel mondo reale. Potrai davvero trovare collegamenti o potenziali clienti interessati ai tuoi servizi o business.

3. Cerca nuovi collegamenti

La ricerca all’interno di Linkedin è sempre molto importante. Quello che devi fare è rimanere attivo, cercare nuovi collegamenti, approcciare con figure professionali simili alla tua e così via. Il bello di questo network è proprio la possibilità d metterti in contatto con professionisti o potenziali clienti provenienti da qualsiasi parte del mondo. Il tutto grazie a pochi click.
L’importante è eseguire delle ricerche tramite keywords, filtri e interessi comuni in modo da creare un network solido. Dovrai collegarti con figure in linea con il tuo business e con le tue idee. Dovrai cercare di farti notare e non avere paura di fare il primo passo, quindi:
– Realizza email di presentazione aziendale o dei tuoi servizi;
– Se desideri fare nuove esperienze proponiti per collaborazioni (inizialmente anche senza essere retribuito);
– Promuovi la tua attività condividendo post e articoli;
– Condividi il tuo sito web e fai in modo che i tuoi contatti di riferimento siano sempre ben visibili.
Dedica il tuo tempo ai nuovi contatti, parla con loro e prova a capire quali potrebbero essere le loro richieste! Ed ecco i 3 consigli principali per realizzare un profilo Linkedin di successo! Un modo per velocizzare le tempistiche, non perdere tempo e sfruttare al massimo questo social media.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre informazioni utili

Google Adsense: cos’è e come funziona

Google Adsense: cos’è e come funziona

Google Adsense: cos’è e come funziona In questo articolo vogliamo spiegarti in modo semplice e veloce che cos’è Google Adsense. Adsense è un metodo per guadagnare online attraverso i messaggi pubblicitari. In poche parole, l’utente che decide di cliccare sull’annuncio...

Perché i contenuti sono importanti per la SEO

Perché i contenuti sono importanti per la SEO

Perché i contenuti sono importanti per la SEO Perché i contenuti sono così importanti per il tuo sito web e la SEO? Al giorno d’oggi, offrire dei contenuti di qualità e in grado di creare un engagement con il tuo utente è basilare. Negli ultimi tempi non si sente...

Marketing funnel: cos’è e come funziona

Marketing funnel: cos’è e come funziona

Marketing funnel: cos’è e come funziona Il funnel Marketing è una strategia che porta la tua audience verso un determinato obiettivo finale. Si tratta di un percorso che induce il tuo visitatore ad acquistare il tuo prodotto o servizio. In poche parole, si tratta di...

Come guadagnare su YouTube

Come guadagnare su YouTube

Come guadagnare su YouTube Al giorno d’oggi l’idea di guadagnare online è sempre più diffusa e frequente. Internet è affascinante e ricco di opportunità, l’importante è capire come sfruttarlo al massimo per poter arrivare a determinati risultati. Ovviamente, tra i...

Siteground: cos’è e come funziona

Siteground: cos’è e come funziona

Siteground: cos’è e come funziona Siteground è attualmente uno dei migliori hosting WordPress, ed è considerato uno dei più famosi e utilizzati al mondo. Parliamo di un’azienda Londinese nata nel 2004 e cresciuta a dismisura negli ultimi anni. Nel 2007, dopo solamente...

Web design nel Business

Web design nel Business

Perché il web design è importante per il tuo business Cos’è il web design? Come mai è essenziale per avviare qualsiasi business online in modo credibile e professionale? Nelle prossime righe andremo a capire insieme gli aspetti più interessanti di questo mondo e come...

Digital marketing

Digital marketing

Digital marketing: cos’è Cos’è esattamente il Digital marketing e come mai è così importante al giorno d’oggi? Nelle prossime righe andremo a capire insieme il significato di Digital marketing e il suo obiettivo principale. La definizione di Digital Marketing è “un...

Dropshipping

Dropshipping

Drop-shipping: cos'è e come funziona Cos'è il drop-shipping e perché potrebbe interessarti? Nelle prossime righe andremo a capire insieme cosa sia il dropshipping e come mai rappresenti (al giorno d’oggi) un ottimo metodo per...

Pin It on Pinterest

Share This